lunedì 14 luglio 2008

Senza Titolo

Di nuovo sul mio letto, dopo tanto tempo. E ci rimarrò fino a settembre, perché di tornare a Milano proprio non se ne parla. Se Milano è già di per sé una città solitaria, d'estate lo è maggiormente, completamente vuota se non per qualche turista qua e là.
La sessione d'esame è andata abbastanza da schifo, ma non me ne lamento. So che la colpa è mia, perché mi riduco quasi sempre all'ultimo momento. E, in ogni caso, non ho voglia di parlarne.
C'è un foglio bianco davanti a me. E non ho la minima idea di cosa scriverci sopra. In realtà, i fogli sono due. Uno è per un compleanno, e non so quanto sia bene espormi in questa lettera. L'altro, è per una lettera a me stessa. Perché una delle mie tante tare mentali è quella di scrivere lettere a me stessa, chiuderle e metterle in qualche libro, per poi rileggerle dopo anni.
Per il resto, poco di rilevante. Me ne andrò qualche giorno da mia nonna paterna, che abita in mezzo al nulla, giusto per isolarmi un po'. E spero che sabato sia bello, perché c'è la festa della birra - alla quale, ahimè, non berrò - e devo vedere Veronica (che ha passato l'orale di tedesco, perché facciamo un cervello in due, quindi metà per uno va più che bene).
Ah, per la cronaca, questo è il nuovo look.


5 commenti:

ha detto...

uh, bella la mia Abby *

andre ha detto...

ma ciaoooooooo...naaaaaa come nn berrai?...anke miei esami nn sn esaltanti..ma mi accontento..e vedo di finirli....fisica uno il lunedi dp la festa dellla birra sarà un delirio ma va be..ciaooooo eli ci vediamo ...di sicuro sabato

Edward S. Portman ha detto...

Complimenti per il nuovo look

Deleted ha detto...

Fogli in bianco, lettere a se stessi per ricordarsi di come si era, isolamento lontano dalla città; molto melodrammatico.
Non credi che Milano d'estate sia una sorta di rivincita per chi aspira a stare solo? E poi, serve davvero il deserto per provare solitudine?

Abby ha detto...

@ vè: bella. che parolone.

@ andre: genio, sono a dieta. l'alcol è bandito. a sabato.

@ edward: uhm. non sono ancora convinta.

@ deleted: io SONO melodrammatica. anche secondo me milano d'estate è per chi vuole stare da solo. ma anche in mezzo al marasma ci si può isolare, forse è anche più semplice esserlo.