giovedì 17 aprile 2008

Universität

Sono a casa. Con la tonsillite. Di nuovo. E spero passi in fretta perché sono stufa marcia.
Sto ascoltando una radio berlinese, per migliorare la pronuncia e, soprattutto, il mio Hörverstehen, ché la sessione d'esame s'avvicina.
A tale proposito, sono riuscita a suddividere nelle tre sessioni gli esami del primo anno: nella sessione di giugno/luglio darò lingua tedesca 1 (sia scritta che orale), letteratura tedesca 1 e tecniche espressive e tipologie di testi; nella sessione di settembre/ottobre sarà la volta di lingua inglese 1 (come sopra), teologia 1 e teoria e tecnica della traduzione. Lascerò i più ostici - istituzioni letterarie e culturali europee, letteratura inglese 1 e storia moderna - per la sessione di gennaio/febbraio, ai quali aggiungerò probabilmente teologia 2, ma è tutto da vedere.
Per il resto, im Westen nichts Neues, niente di nuovo sul fronte occidentale. Tutto procede tranquillamente, senza stravolgimenti.
E devo ancora trovare il tempo per andare a vedere Klimt-mon-amour in quel di Villa Olmo. A questo punto, penso andrò per il ponte del primo di maggio. Assurdo: abito a Como e non sono ancora riuscita a vedere il mio artista preferito.

3 commenti:

Gonzalo ha detto...

hermosa foto señorita italiana.
creada por usted ?
almunadaza@gmail.com

desde chile

suerte

ha detto...

se se, tonsillite ... dì la verità che è tutta una scusa per saltare fonetica tedesca (;
baci*

Abby ha detto...

@ vè: e certo, io mi diverto ad avere continuamente la tonsillite...!!
facciamo così: tu prendi la mia tonsillite, e io sarò ben lieta di seguire le lezioni di fonetica tedesca.
le va bene...?