venerdì 21 settembre 2007

Autunno

Stamattina, mentre disfavo la valigia (ieri sera, quando sono tornata, non ne avevo la minima voglia, da brava scansafatiche quale sono), mi sono messa ad ascoltare la radio e ho realizzato una cosa: è il primo giorno d'autunno!Oh, adoro l'autunno... i colori così caldi, le foglie che scricchiolano sotto i piedi, il vento che scompiglia i capelli...
Certo, nella grigia Milano immagino non sia la stessa cosa, ma potrò gustarmi le meraviglie dell'autunno ogni fine settimana...

2 commenti:

Miche l'esteta ha detto...

oh! il terribile autunno, agonia di un estate che muore, foriero di un infinito inverno....

Abby ha detto...

ogni stagione ha il suo bello, non guardare solo la primavera e l'estate, stagioni belle per antonomasia.
in primavera rinasce tutto, il verde è più brillante che mai, l'aria è più vivibile, tutto è gioioso e felice...
in estate il sole splende, le giornate al mare non sono più solo un sogno, le serate sono all'insegna del divertimento o in chiave più intima in una spiaggetta isolata in riva al lago...
l'autunno...ok, l'estate muore, ma lascia dietro di sè i colori caldi che si rivedono in tutto ciò che era così verde fino a poco tempo prima...quasi un ossimoro, a ben vedere, ma è questo che rende l'autunno affascinante...è tempo di nuovi inizi, perchè il vero spartiacque non è l'inizio dell'anno, ma l'inizio dell'autunno, il ritorno agli amici di sempre, un po' persi durante le vacanze estive...
l'inverno...le serate vicino al caminetto acceso, la neve che rende tutto più silenzioso, leggere la gioia negli occhi di mia cugina quando vede entrare dalla porta un babbo natale - che, in realtà, è semplicemente mio padre - con un sacco pieno di regali per lei...
vedi? ogni cosa, vista dall'angolazione giusta, ha un lato estremamente affascinante.